Login / Registrazione
Domenica 30 Aprile 2017, San Pio V
follow us! @travelitalia

Week End a Perugia

L'Umbria è il cuore d'Italia per la sua posizione geografica, verde perché ovunque, nelle valli e nella sequenza interminabile delle colline e dei monti che la caratterizzano, la vegetazione. Città stupende, gioielli d’arte, esaltano questa regione con la bellezza dei loro palazzi e dei loro monumenti. Accanto alle città, i molti paesi disseminati sulle colline sono altrettanto impregnati di quell'atmosfera medievale che li caratterizza. Capoluogo dell'Umbria è Perugia, che conta 155.000 abitanti ed è certamente una delle più affascinanti città d’Italia e vale la pena dedicarle il tempo di un week end. Essa sorge sulla sommità di un colle ed estende l’abitato lungo le sue pendici, allargandosi a forma di stella. Questa struttura deriva dall’espansione dei cinque borghi storici, in direzione del contado. Nella piana sottostante, il Tevere scorre lento e sonnacchioso fra i campi, e il suo fluire scandisce il passare dei secoli. Il nucleo più antico della città di Perugia è quello etrusco, compreso entro la possente cerchia muraria, su cui si aprono varie porte etrusche e medievali. Delle molte torri - erette per la difesa della città, nel XII e XIII secolo - ne rimane solo una: quella degli Sciri. La città è attiva e moderna, ma sente e vive nella pietra la sua storia bimillenaria, il suo passato. Durante il Vostro week end vi potrete accorgere che a Perugia l’antico convive col moderno. Il numero e la bellezza dei suoi monumenti, delle sue chiese e dei suoi palazzi, ne fanno un centro artistico di grande interesse. L’architettura etrusca, romana, romanica e gotica si sono armonicamente succedute, lasciando impronte profonde. Visitando Perugia si scoprirà, ad esempio, che in questa città sono nati due fra i maggiori pittori del Rinascimento: il Pinturicchio e Pietro Vannucci, detto il Perugino. Visitare Perugia significa visitare una delle capitali della musica. La città infatti ospita il festival jazz più importante d'Italia: Umbria Jazz. Perugia è anche la città del cioccolato: per chi visita Perugia ad ottobre vi si tiene la fiera chiamata Eurochocolate. Non occorre aggiungere che Perugia è sede della “Perugina”, la società che esporta in tutto il mondo il famoso e “bacio” di cioccolata.
L'Umbria è nota come il “Cuore verde d'Italia”. Cuore d'Italia per la sua posizione geografica, verde perché ovunque, nelle valli e nella sequenza interminabile delle colline e dei monti che la caratterizzano, la vegetazione, il manto del bosco, la fa da signore. Città stupende, gioielli d’arte, esaltano questa regione con la bellezza dei loro palazzi e dei loro monumenti. Accanto alle città, i molti paesi disseminati sulle colline sono altrettanto impregnati di quell'atmosfera medievale...
Luoghi da visitare a Perugia [40]: Galleria Nazionale dell'Umbria , Sala dei Notari , Rocca Paolina , Museo Archeologico Nazionale dell'Umbria , Chiesa di Sant'Angelo , Ipogeo dei Volumni , Fontana Maggiore , Chiesa di San Domenico , Loggia di Braccio Fortebracci , Collegio del Cambio , Ipogeo di San Manno , Museo Capitolare , Chiesa di Santa Maria di Monteluce , Chiesa di San Francesco al Prato , Cattedrale di San Lorenzo , Arco Etrusco , Chiesa del Gesù , Corso Vannucci , Chiesa di Santa Maria Nuova , Teatro Comunale Morlacchi ,
Ristoranti a Perugia [11]: Ristorante "La Taverna" , Ristorante Pizzeria "Osteria di Pinocchio" , Ristorante "Walter Passeri" , Ristorante Pizzeria "Il Castello dell'Oca" , Ristorante "Osteria del Gambero" , Ristorante "Il Settimo Sigillo" , Ristorante AlterEgo , Locanda dò Pazzi , Ristorante Enone' - Enoteca & Cucina , Osteria "Il Gufo" , Ristorante "Antica Trattoria San Lorenzo" .